+39 0823.805467

Trico Check

Analisi che prevede cinque diverse valutazioni per l’identificazione delle caratteristiche di cuoio capelluto, capelli e livello di diradamento.

 Il cuoio capelluto è l’area della cute su cui risiedono i capelli. Il suo compito è quello di proteggere il cervello non solo attraverso la produzione di capelli, ma anche attraverso la termoregolazione di tutta la testa, filtrando i raggi del sole e impedendo l’eccessiva dispersione di calore in ambienti freddi. Il cuoio capelluto è soggetto ad alterazioni, anomalie, disturbi o malattie vere e proprie che si ripercuotono anche sulla salute del capello. Lo stato di benessere del cuoio capelluto è influenzato principalmente dall’alimentazione e dai prodotti utilizzati per la detersione. Per mantenere il cuoio capelluto, e di conseguenza anche il capello, in ottima forma è opportuno consumare alimenti ricchi di omega, vitamina A e B5 (micronutrienti di fondamentale importanza) facendo anche attenzione ai prodotti che si utilizzano. Avere consapevolezza della tipologia del proprio cuoio capelluto permette di individuare la corretta strategia per preservarne la salute.

Cuoio capelluto
Indica la tipologia di cuoio capelluto che può essere sano, sensibile, seborroico o secco.

Forfora
Indica la presenza di desquamazioni sul cuoio capelluto e se si tratta di forfora secca o grassa.

Capelli
Indica la tipologia di capello (normali, secchi o grassi) e del relativo stato di salute (sfibrati o alterati chimicamente).

Diradamento
Indica l’eventuale presenza di aree del cuoio capelluto con capelli radi o assenti.

Bulbo
La parte germinativa del capello che ha la funzione di assicurare la germinazione e la proliferazione del capello.

Costo - Euro 10,00

Vieni in Farmacia e scopri quanti Servizi hai a disposizione